Descrizione

Titolo del Corso

IL PAZIENTE A RISCHIO CARDIOVASCOLARE

Contributo

Sviluppato con il supporto scientifico di Summeet

Temi trattati e Relatori:

Stefano Taddei
Professore Ordinario in Medicina Interna, Università di Pisa

Il ruolo fondamentale della terapia di associazione nell’ipertensione

 

Valter Demolli
Dirigente Medico UO Cardiologia, Ospedale San’Antonio Abate di Gallarate (VA)-ASST Valle Olona

La scelta della molecola fa la differenza? Focus su ramipril+amlodipina

 

Claudio Pini
Responsabile U.O.S.S. Centro Ipertensione - ASST Lariana, Ospedale Sant’Anna Como

Paziente con ipertensione non controllata – Il ruolo dell’aldosterone nel SRAA

Gianfranco Sinagra
Direttore Dipartimento Cardiovascolare, Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste

Gestione del paziente con scompenso cardiaco. Quale ruolo per l’antialdosteronico?
Quello che le linee guida non dicono

 

Savina Nodari
Professore associato in cardiologia, Università di Brescia

Antialdosteronici: retaggi del passato e reali prospettive

 

Andrea Di Lenarda
Direttore SC Centro Cardiovascolare ASS1 Trieste

L’implementazione dell’antialdosteronico nella pratica clinica: trick or treat?

 

Pierachille Santus
Ricercatore, UO Pneumologia, Università degli Studi di Milano

Scompenso cardiaco e comorbilità respiratoria

 

Gianfranco Sinagra, Andrea Di Lenarda, Savina Nodari, Pierachille Santus

Tavola rotonda interattiva
“Il paziente scompensato dalla teoria alla pratica clinica”

 

Furio Colivicchi
Direttore UOC Cardiologia, Ospedale S. Filippo Neri di Roma

Appropriatezza prescrittiva e utilizzo nella pratica clinica dei farmaci
Ipolipemizzanti: Statine ed Ezetimibe nella real life

 

Furio Colivicchi

La terapia ipolipemizzante nella prevenzione cardiovascolare: le certezze consolidate

 

Enzo Manzato
Direttore UOC Geriatria Azienda Ospedaliera di Padova

Ezetimibe e statine: le diversità farmacologiche che fanno la differenza

 

Gian Piero Perna
Direttore Dipartimento Scienze Cardiovascolari Medico Chirurgiche A.O.U. Ospedali Riuniti di Ancona

Il ruolo di ezetimibe nella prevenzione cardiovascolare: evidenze di efficacia e sicurezza in monoterapia e in associazione

 

Matteo Pirro
Professore associato Sezione di Medicina Interna, Angiologia e Malattie da Arteriosclerosi – Università di Perugia

Il follow-up del paziente ad alto rischio post-dimissione

 

Furio Colivicchi

La prevenzione primaria nella pratica clinica con esempi di esperienze condivise

 

Furio Colivicchi

Questioni di clinica: target e tipologia di pazienti a confronto.
Casi clinici live con tecnologia interattiva a snodi decisionali

 

Destinatari:

Medici Chirurghi e Farmacisti

Cardiologia, Geriatria, Medicina Generale, Medicina Interna,
Malattie Metaboliche e Diabetologia, Nefrologia,
Malattie Apparato Respiratorio, Allergologia

Periodo di disponibilità:

Dal 10/06/2019 al 31/12/2019

Crediti ECM:

20